Le migliori ricette per centrifugati

Recensione centrifuga Moulinex JU320 Juicer

I punti considerati nella recensione Moulinex JU320 Juicer

La società Moulinex ha radici profonde nella Francia degli anni ’30; nel 1932 infatti l’azienda di piccoli elettrodomestici fa il suo esordio con un particolare macchinario addetto a sbucciare e poi pelare ogni sorta di legume in circolazione. Da quella data sono ormai passati molti anni e l’innovativa capacità espressiva degli ingegneri Moulinex ha portato l’azienda ad una consolidata posizione di prim’ordine all’interno del settore degli elettrodomestici da cucina di ottima qualità. In epoca più recente la Moulinex viene prima rilevata da un’azienda italiana (precisamente dal Gruppo italiano El. Fi. Elettrofinanziaria S.p.A.) e poi passa nel 2001 alla Groupe SEB, multinazionale francese leader nel mondo nella produzione di piccoli elettrodomestici. Ogni particolare modello di centrifuga messo in produzione al giorno d’oggi da quest’azienda ha quindi alle spalle una consolidata esperienza ed una solida posizione all’interno del mercato mondiale degli elettrodomestici da cucina. La centrifuga Moulinex JU320 Juicer può quindi certamente contare su alcuni punti cardine di primissimo ordine per garantire un’ottima qualità dei componenti e una buona e precisa assistenza clienti qualora ce ne fosse bisogno. Il modello Moulinex JU320 fa parte di uno specifico settore di mercato rivolto a chiunque voglia provare dei buoni centrifugati di frutta o verdura mantenendo bassi i prezzi per l’acquisto dell’elettrodomestico.

Pro e Contro

Pro:
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

Contro:
  • Aspetto plasticoso
  • Una sola velocita’ selezionabile
  • Abbastanza delicato

Russell Hobbs 20366-56 Desire - Centrifuga design rosso con dettagli neri

Ottima centrifuga ad un prezzo giusto

torna su ↑

Caratteristiche e componenti della centrifuga Moulinex JU320 Juicer

Recensione centrifuga Moulinex JU320 Juicer - Lavabile in lavastoviglie - Oasi del succo

Tutti i pezzi della centrifuga Moulinex JU320 Juicer possono essere lavati in lavastoviglie

La centrifuga Moulinex JU320 Juicer fa parte della serie con le inziali denominate JU dell’azienda di origine francese. Apparecchiature di questo tipo sono appositamente realizzate per chiunque decida di avvicinarsi per la prima volta al mondo dei centrifugati, una sorta di prodotti adatta ai meno esperti del settore. Economici e funzionali riescono a sviluppare un buon lavoro per i principali alimenti che di solito vengono adoperati nei più classici dei centrifugati. Ogni tipologia di frutta, verdura e ortaggi (con alcune eccezioni come ad esempio le banane o il mango) possono essere tranquillamente inseriti nella Moulinex JU320; il risultato finale sarà un prodotto di buon livello adatto a tutti i componenti della famiglia. La centrifuga è un particolare tipo di elettrodomestico che riesce in maniera del tutto naturale, senza alcun processo chimico, ad estrarre il succo essenziale da frutta, verdura e ortaggi di tipologie anche molto differenti. Ciò è reso possibile grazie all’attività di forza centrifuga appunto che viene utilizzata in questo processo di lavorazione. Si separeranno quindi i liquidi dai solidi mantenendo inalterate le proprietà nutrizionali dei diversi alimenti utilizzati; dalla normalissima frutta a ortaggi e verdure anche molto diverse come ad esempio carote o barbabietole. La Moulinex JU320 Juicer dispone di un’unica velocità; sarà quindi possibile realizzare centrifugati con una identica consistenza in tutti i casi. Di solito modelli dalle caratteristiche medie hanno a disposizione almeno 2 possibili velocità, selezionabili tramite un’apposita levetta posizionata lateralmente. In questo caso, essendo al cospetto di un apparecchio alquanto economico, è stata inserita soltanto quest’unica possibilità di lavoro, in generale esprime una buona forza centrifuga. È comunque altrettanto vero che ci troviamo di fronte ad un motore buono, che sviluppa una potenza di 250 watt. Questo valore è leggermente al di sotto delle normalissima centrifughe in vendita; ma ad ogni modo dipende anche dalla frequenza con cui si decide di adoperare tale apparecchio. È altrettanto vero che alcuni preferiscono invece sfruttare le capacità di una centrifuga soltanto in particolari periodi dell’anno in cui magari si inizia a sentire il bisogno di disintossicare e depurare l’intero organismo. Probabilmente ciò deriva da un momento di cattiva alimentazione, dal cambio delle stagioni o dalla mancanza di movimento e attività fisica, ricordiamo sempre molto importante. In definitiva quando si decide di aumentare il proprio apporto giornaliero di importanti elementi nutritivi come vitamine ed enzimi, è bene procurarsi una buona centrifuga.

Recensione centrifuga Moulinex JU320 Juicer - Filtro in acciaio inox - Oasi del succo

Filtro in accio inox per la centrifuga Moulinex JU320 Juicer

Tra gli elementi positivi di cui è composta la centrifuga in recensione questa presenta un filtro in acciaio inox, ritenuto sempre ideale per ogni lavorazione del genere e quando siamo a stretto contatto con alimenti. Per quanto riguarda invece le caratteristiche relative al design e all’aspetto del macchinario, la centrifuga Moulinex JU320 Juicer è di colore bianco, con alcune linee appositamente tinteggiate in rosso. Questi determinati tratti hanno la particolare funzione di distinguere, in maniera netta ma anche molto pratica, le componentistiche della centrifuga Moulinex JU320 Juicer. In questa maniera avremo quindi di una tonalità rossa il tappo per l’ingresso degli alimenti, il bordo del corpo centrale (dove viene appositamente collocato il motore) ed il blocco adibito alla ricezione del succo finale. Continuando ad analizzare gli elementi di questo apparecchio notiamo come alcuni piccoli particolari come ad esempio il bordino del beccuccio (adibito all’uscita del prodotto finale) sia anch’esso colorato di rosso. Stessa cosa per la scritta relativa alla marca Moulinex collocata in posizione centrale alla centrifuga. Altri aspetti tipici di questo prodotto sono le plastiche opacizzate di alcuni componenti principali come il contenitore porta succo e recipiente adibito alla polpa di scarto. In generale si crea una sorta di “gioco di colori” molto interessante; l’aspetto opaco dei contenitori porta alimenti rende l’apparecchio elegante. Anche in questo caso comunque non viene prodotto un vero e proprio scarto alimentare; dopo una lavorazione di questo genere infatti si può completamente riutilizzare ogni forma di prodotto e composto realizzato. Alcune semplici idee consentono di sfruttare ogni grammo di polpa residua con ricette di preparazione muffin o pancake sempre molto apprezzate in ogni cucina, sia dai bambini che dai più grandi.

Altri aspetti da tenere sempre in considerazione riguardano le dimensioni, il peso e la capacità del macchinario. Il modello JU320 Juicer risulta un elettrodomestico abbastanza compatto e comodo da spostare all’interno della nostra cucina e non solo. Per chi infatti desidera spostare la centrifuga dalla cucina alla sala palestra o verso il garage, ciò è reso possibile grazie alla compattezza di questo apparecchio. Le dimensioni sono infatti 37 cm x 23 cm x 19,5 cm, in ordine altezza, larghezza e spessore; nella media rispetto alle classiche piccole centrifughe che si trovano in commercio. Per quanto riguarda il peso in questo caso ci troviamo di fronte ad un valore inaspettato; un elettrodomestico di questo tipo pesa soltanto 2 chilogrammi. Di solito centrifughe dalle caratteristiche medio basse hanno una corposità ed un peso consistente e risultano il più delle volte poco pratiche e scomode da trasportare. In questo caso la Moulinex ha realizzato un macchinario abbastanza compatto e certamente leggero. Prendendo ora in analisi il valore per nulla secondario relativo alla capacità del macchinario, notiamo come questa centrifuga abbia un contenitore adibito alla polpa di 0,5 litri e un recipiente per il succo, dalla grandezza molto simile, che riesce a contenere fino a 0,4 litri. Questi valori, senza ombra di dubbio, sono gli elementi negativi del macchinario in questione. Per molti risulta infatti abbastanza scomodo svuotare le brocche più volte durante il procedimenti di centrifugazione, con annesse perdite di tempo. Solitamente il prodotto che si può raccogliere per ogni recipiente ha un valore superiore al doppio rispetto a questo modello di centrifuga. Oltre a questo dato non proprio esaltante e per nulla positivo, in definitiva possiamo tranquillamente affermare che non ci sono altre grosse pecche tra i componenti della centrifuga Moulinex JU320 Juicer. Terminando l’analisi delle caratteristiche tecniche, la pulizia di questo apparecchio è facile da realizzare grazie anche ai pochi elementi di cui è composto il macchinario. Smontando semplicemente i due contenitori addetti alla polpa e al succo sarà possibile collocare ogni componente comodamente in lavastoviglie.

Recensione centrifuga Moulinex JU320 Juicer - Contenitore polpa e scarti - Oasi del succo

I contenitori per polpa e scarti hanno una capacità ridotta

Mettendo a confronto il modello di centrifuga Moulinex JU320 Juicer con alcuni degli apparecchio maggiormente venduti e in commercio della stessa fascia di prezzo, notiamo subito come questo macchinario abbia una forte convenienza. Questo modello di centrifuga è disponibile in commercio fin dal 2011, non è quindi un macchinario di nuova generazione ma si po’ tranquillamente affermare che è riuscito nel tempo a mantenere il passo di nuovi elettrodomestici, favorito anche da un prezzo ottimale rispetto ai prezzi delle altre centrifughe. Altre centrifughe della stessa marca riescono a proporre una buona qualità ad un prezzo altrettanto contenuto. Ne sono un esempio il modello di centrifuga Moulinex Vitae JU2000 (acquistabile con una cifra vicina ai 50 euro) e la Moulinex JU350G (disponibile sul mercato con un importo di circa 47 euro).

torna su ↑

Specifiche tecniche

Specifiche Tecniche
Potenza: 250W
Velocità di rotazione: ND
Altezza x Larghezza x Profondità: 37 x 23 x 19,5 cm
Peso: 2 kg
Voltaggio: 220 V
Frequenza: 50 Hz
Garanzia: 2 anni
Capacità vaso: 0,5 litri
Capacità contenitore polpa: 0,5 litri
torna su ↑

Prezzo e reperibilità

Centrifuga prezzi
Prezzo Negozio -
Prezzo Amazon -

Sarà possibile portarsi a casa questo buon modello di centrifuga con un costo vicino ai 40 euro. Il prezzo di riferimento per questo determinato apparecchio è veramente molto basso e alquanto allettante. In molti decidono di affidarsi al modello Moulinex JU320 Juicer travolti da un costo così economico e vantaggioso. Si ricorda infatti che per elettrodomestici di questo tipo di solito le cifre minime richieste sono vicine almeno al centinaio di euro.

torna su ↑

Valutazione finale

6.5 Valutazione
Non male

Il modello Moulinex JU320 Juicer appartiene a quella serie di elettrodomestici promettenti e molto economici da acquistare seguendo sempre le proprie necessità. Spesso accade infatti che acquisti di questo tipo vengano effettuati “alla cieca” senza dare molta importanza alle reali abitudini di utilizzo di un determinato macchinario. Difficilmente atleti professionisti opterebbero per un modello di centrifuga JU320 Juicer, al contrario invece chiunque desideri avvicinarsi per la prima volta al mondo delle centrifughe può trovare in questo apparecchio un validissimo prodotto.

Design
6
Silenziosità
7
Rapporto Qualità/Prezzo
8
Affidabilità
5
PRO
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo
CONTRO
  • Aspetto plasticoso
  • Una sola velocita' selezionabile
  • Abbastanza delicato
User Rating: 3.65 (1 votes)
Commenta per primo

      Commenta

      Oasi del succo

       

      NON FARTI SCAPPARE LE OFFERTE MIGLIORI SU AMAZON!

       

      SEVERIN ES 3564

      Centrifuga

      Philips HR1871/70

      Centrifuga