Le migliori ricette per centrifugati

I migliori estrattori economici

Dopo avervi parlato nelle nostre recensioni dei vari modelli di estrattori, oggi vogliamo focalizzare l’attenzione su quelli di fascia più economica, infatti al giorno d’oggi, in cui finalmente viene fatta sempre più attenzione ad un regime alimentare corretto volto a condurre una vita il più possibile sana, molte persone mettono nella loro lista dei desideri un estrattore di succo di frutta e verdura ed essendo divenuti ormai così popolari, molte case produttrici stanno cercando di realizzare prodotti sempre meno costosi mantenendo però la qualità e le prestazioni elevate, per renderli accessibili a tutte le famiglie. Insomma un mercato in grossa espansione che i più famosi marchi di elettrodomestici non vogliono certo farsi scappare, realizzare un buon prodotto ad un costo interessante è diventata una vera e propria missione, a favore degli acquirenti che finalmente non devono necessariamente sborsare moltissimi soldi per portarsi a casa un bell’estrattore.

Naturalmente il fatto che costino meno non deve diventare una scusa per produrre gli estarttori di succo scadenti e sopratutto realizzati con materiali di bassa qualità che potrebbero addirittura rivelarsi pericolosi per la salute delle persone. Dunque occhi aperti e fate sempre molta attenzione, leggere le nostre recensioni può essere un buon metodo per informarvi ad esempio. Valutate sempre il tipo di plastica utilizzata perchè a volte il prezzo basso nasconde brutte sorprese in termini di pregio. Un altro consiglio che vogliamo darvi, prima di passare ad illustrarvi alcuni modelli di estrattori di succo economici da noi selezionati per voi, è quello di acquistare sul web, infatti molto spesso è possibile risparmiare e trovare offerte molto più interessanti che nei negozi veri e propri.

Certo dobbiamo essere onesti, non potete aspettarvi le stesse prestazioni da un elettrodomestico per estrarre succo che costa mediamente 150€ rispetto ad uno che può costare tre volte tanto, però se le vostre necessità sono quelle di una famiglia media, non dovete utilizzare il prodotto per molto tempo in modo continuativo e non cercate un estrattore professionale, potrete senz’altro trovare un modello che fa per voi anche tra gli estrattori di succo economici e dunque riuscirete a realizzare bevande sane e gustosissime anche investendo una modica cifra di denaro, basta fare attenzione e scegliere con cura.

Vediamo dunque quali sono i migliori modelli e le marche di estrattori economici, quali sono le loro principali caratteristiche e a che costo sono proposti sul mercato, ovviamente ne esistono più di quelli che di seguito vi proponiamo, ma abbiamo deciso di selezionare i modelli che abbiamo testato accuratamente e che ci sono sembrati davvero notevoli nonostante il prezzo bassissimo.

Philips HR1882/31 Avance Collection

Philips HR1882/31 Avance Collection: Un estrattore di succo della nota marca di elettrodomestici, estremamente maneggevole, con un peso di circa 6 kg e dimesioni non eccessive, 22 x 16 x h 47 cm. All’interno della confezione troverete anche un pratico ricettario, la spazzolina per la pulizia, e una caraffa per il succo e un contenitore per la polpa, entrambe con una capacità davvero elevata rispetto ad altri estrattori, 1,5 litri ciascuna,  2 filtri, uno a fori stretti per succhi di frutta con poca o nessuna polpa e uno a fori larghi per ottenere dei succhi più densi, smoothies o frullati. Il cavo per l’alimentazione è lungo di 1,5 m e tutti i materiali sono BPA free (quindi senza bisfenolo, sostanza altamente tossica spesso presente nelle plastiche di scarsa qualità). Dotato di piedini antiscivolo e tappo dosatore salvagoccia. Il motore ha una potenza di 200 Watt e compie circa 60 giri al minuto, dunque una velocità di estrazione media, certo ne esistono di più lenti quindi migliori ma anche di più veloci. Il prezzo di questo estrattore di succo, che possiamo definire economico è di circa 180 €, quindi un’investimento non eccessivo per un prodotto dalle buone qualità e prestazioni. >>Qui la nostra recensione completa.

RGV 110600 JUICE ART

RGV 110600 JUICE ART: Probabilmente l’estrattore di succo più economico in commercio, dall’estetica un pò grezza e non particolarmente attraente, ma realizzato con materiali di discreta qualità e piuttosto resistenti, sicuramente anche grazie al suo prezzo è tra i più venduti e richiesti. Le dimensioni sono relativamente accettabile 37 x 24 x h 48 cm, ed il peso è contenuto 5,47 Kg. Il motore ha una potenza di 400 watt e lavora a 60 giri al minuto, mentre la caraffa ha capacità di 1 Litro, purtroppo non è BPA free, quindi il bisfenolo qui è presente. Una nota di merito è rappresentata invece dal filtro in dotazione, che è uno solo, ma a differenza di altri modelli con filtri che sono in plastica, nel caso della RGV 110600 è in acciaio inox. Il prezzo come abbiamo accennato è davvero interessante, circa 100 €. >>Qui la nostra recensione completa.

Panasonic MJ-L500

Panasonic MJ-L500: Ecco un prodotto molto interessante della casa madre giapponese esperta nella produzione di elettrodomestici a costi accessibili. Già in un precedente articolo ve ne abbiamo parlato e grazie ai nostri test lo abbiamo eletto il miglior estrattore di succo economico del 2017. Il design è carino e ben studiato, le dimensioni rientrano nella media 18,5 x 17,6 x h 43,2 cm, per un peso di circa 4 Kg, il contenitore per la polpa è da 1,3 litri mentre  il bicchiere per il succo è da 930 ml . Nota a favore, l’interno della centrifuga è completamente in metallo, non presenta infatti alcun elemento in plastica, questo lo rende più semplice da pulire e più resistente. Il motore in dotazione ha una potenza di 150 watt e lavora a 43 giri al minuto, una velocità di estrazione veramente bassa, grazie alla quale la qualità del succo prodotto è davvero eccezionale e mantiene tutte le proprietà nutritive del prodotto grezzo. Nella confezione troverete anche alcuni comodi accessori, una caraffa con tacche graduate, una spazzolina per la pulizia e una vera chicca: l’accessorio “frozen” che serve per realizzare sorbetti e zuppe fredde, perfetto per creare gelati Vegan. Quest’ultima caratteristica ha decisamente conquistato il mercato e onestamente anche noi. Per il prezzo a cui viene venduto, circa 150 €, questo estrattore di succo fornisce ottime prestazioni e secondo noi è un prodotto valido, da tenere in considerazione. >>Qui la nostra recensione completa.

Petra FG 20.07

Petra FG 20.07: Questo modello è differente da quelli modelli visti fono ad ora, è infatti una via di mezzo tra un estrattore di succo verticale e uno di tipo orizzontale. Il design secondo noi non è entusiasmante ma in compenso è abbastanza stabile, grazie ai piedini antiscivolo posizionati sotto la base, ed anche solido e realizzato con materiali buoni. La coclea compie 80 giri al minuto, ed è possibile invertire il verso di rotazione, cosa piuttosto comoda per estrarre al meglio da ogni verdura o succo. Il motore non può lavorare per lunghi periodi ed è quindi consigliabile lasciarlo riposare alcuni minuti ogni 10 minuti di lavorazione. Purtroppo è dotato di un solo filtro, dunque non potrete definire a vostro piacimento la consistenza del succo, ma potrete produrre solo estratti piuttosto liquidi, ma comunque ottimi. I’estattore di succo Petra FG 20.07 non può certo competere con estrattori di marche più conosciute e con tecnologia e prestazioni più elevate, ma visto che stiamo parlando di prodotti economici, lo riteniamo tutto sommato carino, ed il prezzo è davvero interessantissimo, circa 100 €.

Ariete Centrika Slow Juicer

Ariete Centrika Slow Juicer: Un estattore di succo carino e adatto per usi non intensivi questo dell’azienda Italiana, il design è quello che caratterizza tutti i prodotti della casa produttrice, color bianco e arancio è davvero divertente e le dimensioni non sono eccessive 27 x 15,5 x 34,5 cm, così come il peso, 4,5 Kg. L’estrazione avviene  con una rotazione lenta di 70 giri al minuto e può essere invertita, il cestello è in acciaio inox ed è dotata di tappo erogatore antigoccia. Nella confezione troverete la caraffa in plastica trasparente per il succo, il cestello in plastica bianca per la polpa, il filtro unico, e lo spazzolino per la pulizia. Il costo è decisamente abbordabile, solo 99 €, insomma un ottimo rapporto qualità prezzo.

Gli elettrodomestici di cui vi abbiamo appena descritto le caratteristiche principali, come abbiamo detto, sono i modelli di estrattori più economici sul mercato, quindi certo non aspettatevi le prestazioni di Hurom o dei Top gamma Kenwood. Ma se volete acquistarne uno, valutate sempre le vostre necessità e il budget a vostra disposizione, dopodichè sicuramente prediligete materiali  BPA free , e valutate la potenza del motore e i giri al minuto  che compie (ricordate meglio le basse velocità per un estrattore di succo), i filtri in dotazione  sono l’accessorio che vi permette di realizzare succhi con differenti consistenze e a volte anche gelati e sorbetti, quindi meglio avere a disposizione più filtri, non dimenticatelo.

Se invece avete a disposizione qualche euro in più vi consigliamo di leggere le nostre recensioni e valutare anche modelli di fascia superiore, che certo richiedono un investimento maggiore ma garantiscono anche prestazioni maggiori. Cosa aspettate scegliete l’estrattore che fa per voi e cominciate a sperimentare e a produrre buonissimi succhi di frutta e verdura, non c’è limite alla fantasia e alla bontà. Noi vi consigliamo ananas, fragola, arancia, lime e latte di cocco per una bibita rinfrescante (250 grammi d’ananas, 50 grammi di lime, 130 grammi di fragole, 120 ml di latte di cocco).

4 Commenti
  1. […] I migliori estrattori economici […]

  2. […] I migliori estrattori economici […]

  3. […] I migliori estrattori economici […]

  4. […] I migliori estrattori economici […]

    Commenta

    Oasi del succo